Garda-Green-Festival-Left-4
GARDA GREEN FESTIVAL

Soluzioni attuali per il futuro
Venerdi 24 – Sabato 25 Febbraio 2017

PALAZZO TODESCHINI
Via Porto Vecchio, 36
25015 Desenzano del Garda (Brescia) – Italia

Organizzazione evento: Garda Uno SpA

 

Erick Carella, Responsabile Gestione Centri di Raccolta Garda Uno, ha incontrato al Garda Green Festival i grafici dell’Istituto Bazoli-Polo di Desenzano introducendo loro il progetto di restyling della nuova Cartellonistica C.D.R.

Presenti anche le prof.sse Maria Luisa Terzariol e Francesca Rosina.

Un lavoro grafico affidato ai giovani studenti che, lo ricordiamo, per primi hanno aderito al progetto Garda Uno Lab.

Di seguito, una sintesi dell’incontro:

GARDA UNO STA’ STUDIANDO UN PIANO DI RESTYLING DEI CENTRI DI RACCOLTA
Pensiamo che rendere più bello un luogo che per l’immaginario collettivo e solamente l’evoluzione della discarica possa sensibilizzare le menti rispetto a questo argomento molto importante e spesso trascurato.

FORMAZIONE DELLE NUOVE GENERAZIONI
Fondamentale è formare le nuove generazioni a comportamenti più civili e virtuosi.
Incontri con i cittadini, lezioni di educazione ambientale, educazione civica.

COMUNICAZIONE DIRETTA, SEMPLICE e IMMEDIATA!
Per riuscire chiudere il cerchio è indispensabile trasmettere all’ utente le informazioni base di cui ha bisogno per raggiungere l’obiettivo rendendoglielo il più semplice possibile.

L’IDEA E’ QUELLA DI RENDERE UN LUOGO , IL CENTRO DI RACCOLTA, DOVE LA
GENTE POSSA CAPIRE CHE I RIFIUTI POSSONO TRASFORMARSI DA PROBLEMA A
RISORSA.

 

Garda_Uno_Lab_836

 

NEL TEMPO ABBIAMO PASSATO DIVERSI STEP:

– Dal paleolitico a poche decine di anni fa i rifiuti si sotterravano (le discariche inquinano le falde acquifere, i terreni, etc.)

– Poi abbiamo pensato che la soluzione fosse quella di bruciarli (i termoutilizzatori o inceneritori inquinano l’aria e le ceneri, molto pericolose, devono essere stoccate in luoghi protetti conme le cave di sale)

– Oggi abbiamo capito che, ben separati, i rifiuti possono diventare materia prima (il vetro è recuperabile al 98%, la carta al 95% e così per altri rifiuti come il metallo recuperabile al 100%).

EVITANDO INQUINANTI PER L’ ARIA CHE RESPIRIAMO, PER L ’ACQUA CHE
BEVIAMO, PER I TERRENI CHE CI DANNO I FRUTTI DI CUI CI NUTRIAMO.

Erick Carella – Centri di Raccolta Igiene Urbana
gardauno.it


Scuola, cultura ed ambiente – Garda Uno Lab condivide un percorso di sensibilizzazione con realtà attive sul territorio quali scuole, biblioteche, musei, associazioni, artisti e singole persone, accumunate da un sincero interesse per il rispetto dell’ambiente.

Partecipano al Garda Green Festival:

SUPPORTO GRAFICO
Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore “L. Bazoli – M.Polo”
Via Giotto 55 – 25015 Desenzano del Garda (BS)
www.bazolipolo.gov.it

SUPPORTO FOTOGRAFICO
Fotoclub Moniga
Via Tre Santi 9 – 25080 Moniga del Garda (BS)
www.fotoclubmoniga.it
facebook.com/FotoClubMoniga

SUPPORTO ACCOGLIENZA E CATERING
Ipseoa “Caterina de’ Medici”
Istituto Professionale di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera
Sede di Desenzano d/G – Via Michelangelo, 33 – 25015 Desenzano d/G (BS)
Web: www.alberghierodemedici.gov.it

SUPPORTO WEB
Liceo Scientifico Statale Enrico Fermi
Via Martiri delle Foibe, 8 -25087 Salò (BS)
www.liceofermisalo.gov.it


Garda Uno Lab: Il Progetto


Clicca sull’immagine per ingrandirla

Manifesto testo in tracciato per stampa

Manifesto a cura di Asia Taiola
Classe 5^H Grafica e Comunicazione Istituto Bazoli-Polo
Docente: Francesca Rosina